Dipartimento di Ingegneria Elettrica

Contenuti del sito

Menu di navigazione - Torna all'inizio


Contenuto della pagina - Torna all'inizio


A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - TUTTE

Egidio Ugo D'Angelo

Professore Ordinario
- Fisiologia Umana (Farmacia) - Neurofisiologia sistemi integrati (Neurobiologia) - Neuroscienze (Interfacoltà) - Neurofisiologia (Specialità Neurologia) - Neurofisiologia (Logopedia)

ATTIVITA’ DI RICERCA

L’attività di ricerca è centrata sullo studio sperimentali e modellistico del sistema nervoso centrale dei vertebrati e dell’uomo associato a Human Brain Project (EU). Lo studio è multi-scala e integra il livello cellulare/molecolare con quello dei microcircuiti neuronali e dei circuiti di larga scala del cervello. Le principali tecniche includono patch-clamp in brain slices, optogenetics, multielectrode arrays, single neuron and microcircuit modelling, two-photon imaging, closed-loop robotic controllers, MRI. Gli studi hanno contributo sostanzialmente a comprendere la computazione neurale e la plasticità nel circuito del cervelletto. ED ha rivelato l’importanza dei recettori NMDA (Nature, 1990; Cell, 2006) per la plasticità sinaptica (Nature Neurosci. 2001; TINS 2009). Lo sviluppo di avanzati modelli matematici (J. Neuroscience, 2001; Frontiers, 2019) ha consentito di determinare aspetti fondamentali della generazione dei potenziali d’azione nei neuroni centrali (Nature Comm, 2016; Nature Comm Biol. 2020; Neuron, 2006) e di integrarla con la computazione dendritica e la plasticità sinaptica (Nature Comm Biol 2020). Tecniche di risonanza magnetica nucleare (MRI) e connettomica hanno consentito di determinare il coinvolgimento del cervelletto in varie funzioni e patologie nervose (Scientific Report, 2017; Cerebral Cortex, 2018). L’inserimento dei modelli in controllori robotici ha consentito di analizzare il ruolo del cervelletto in funzioni sensorimotorie (PLOS, 2015). Attualmente il laboratorio sta sviluppando misure e modelli dei neuroni e dei circuiti del cervello dei roditori e dell’uomo (Virtual Brain) per investigarne le principali funzioni e patologie (M. di Alzheimner, atassia cerebellare, autismo). http://www-5.unipv.it/dangelo/ http://www.erice-golgi.org/ http://drsbm.unipv.it/ https://www.humanbrainproject.eu/en/

Danilo MADDALENA

Tecnico

Davide Gentilini

Ricercatore
Metodologia Medico Scientifica 2 Laboratorio di Statistica

ATTIVITA’ DI RICERCA

Epidemiologia Genetica ed Epigenetica Statistica Medica Bioinformatica